GREEN Week DI DEUTER

GREEN Week DI DEUTER

   
SPENDERE INVECE DI RISPARMIARE

Il verde è una promessa. Ecco perché con il Green Friday ci assumiamo la nostra responsabilità nei confronti delle persone e della natura e quest'anno sosteniamo un progetto EOCA selezionato in Ghana: Strengthening Human-Elephant Coexistence. A tal fine, doneremo il 10% delle vendite effettuate nel nostro negozio online nei Paesi partecipanti nel periodo dal 25 al 27 novembre 2022.

QUAL È L'IMPULSO?

La responsabilità ambientale si riflette soprattutto nelle nostre azioni quotidiane. Per questo motivo, dovremmo sempre prendere tutte le decisioni di acquisto in modo attento e consapevole, invece di cogliere le occasioni in modo impulsivo e non riflessivo. In questo modo, spetta a ciascuno decidere quanto grande sarà la propria impronta ecologica. Per assumerci la nostra responsabilità, rinunceremo a sconti allettanti e doneremo il 10% delle vendite del nostro negozio online a cause sostenibili. Quindi, se deciderete consapevolmente di acquistare i nostri prodotti durevoli, ne saremo molto felici. Tuttavia, se non siete sicuri di aver bisogno di qualcosa di nuovo, allora è meglio farne a meno. Per il bene dell'ambiente e del vostro portafoglio.

CHI SOSTENIAMO

Il progetto Strengthening Human-Elephant Coexistence è stato inserito nel programma dell'EOCA - European Outdoor Conservation Association, di cui deuter è membro fondatore dal 2006. Ci piacerebbe molto sostenere questo progetto con le nostre quote associative e le nostre donazioni.

COSA RIGUARDA IL PROGETTO

L'Area di conservazione di Kakum (KCA) rimane uno degli hotspot di biodiversità della Foresta della Guinea superiore dell'Africa occidentale. L'elefante africano della foresta, in pericolo di estinzione, è fondamentale per la rigenerazione dell'habitat e rappresenta una delle principali attrazioni turistiche. Tuttavia, il rapido declino in corso della popolazione di elefanti è causato da continui conflitti dovuti alla perdita di habitat a causa di pratiche agricole inadeguate e alla continua espansione delle aziende agricole nell'area di conservazione. Il progetto intende educare 5.000 persone in 10 comunità marginali sul valore degli elefanti per l'ecosistema della KCA. Saranno incoraggiate migliori pratiche agricole e tecniche antiraccolta tra 500 agricoltori per ridurre il conflitto uomo-elefante. 20 ettari di habitat degradati saranno ripristinati piantando 11.000 alberi per migliorare la salute ecologica del paesaggio. Le zone cuscinetto gravemente colpite dagli elefanti saranno piantate con specie autoctone non bersaglio degli elefanti per migliorare la capacità produttiva ed economica delle aziende agricole.


*Paesi partecipanti: Germania, Austria, Svizzera, Francia, Italia, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo, Spagna, Estonia, Irlanda, Lituania, Lettonia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia.