Merkliste-ResponsiveHeader Merkliste_Produktdetail Auswahl Menu Lupe Onlinehandel Rueckensystem-Markierung Serien Uebersicht Vergleichen VorOrt Abwaehlen Button-nachoben Groessen-Regler Hinzufuegen Markierung-Karte Mehr Pfeil gefuellt Pfeil Linie Pfeil invertiert left-doublearrow email email-full Print
DE IT EN

LUOGHI DI PRODUZIONE, CONDIZIONI DI LAVORO, STANDARD SOCIALI, LAVORO MINORILE, FWF

Deuter lavora insieme a due soli due partner di produzione. Tutti i nostri zaini e gli accessori provengono dal Vietnam, dove vengono prodotti in esclusiva per noi dal 1994 dal nostro partner Duke. I nostri sacchi a pelo vengono prodotti in Cina dal 2003.

Maggiori informazioni le trovate su: Responsabilità

In Germania non è più possibile produrre prodotti di cucito elaborati e tecnicamente di alta qualità a prezzi competitivi. Inoltre oggi è praticamente impossibile trovare sufficiente personale qualificato per questo tipo di lavoro di cucito - ogni zaino è formato da fino a 220 parti cucite insieme a mano. Oggi quasi nessuno viene più formato per le professioni di "borsettaio" o come "cucitore per tessuti pesanti".

Deuter è il leader di mercato europeo, ma la Germania rimane sempre il mercato più importante. Sotto un profilo ecologico ed economico ha poco senso trasportare prodotti difettosi su lunghe distanze. Inoltre i reclami e le riparazioni devono avvenire nel più breve tempo possibile in modo che il cliente possano tornare a godere al più presto dei nostri prodotti. La nostra percentuale estremamente contenuta di reclami ci consente di gestire il servizio riparazioni direttamente a Gersthofen.

Anche i materiali per pregiati zaini, in particolare i tipici robusti tessuti degli zaini, non sono più disponibili in Germania e in Europa. I fornitori di materie grezze normalmente seguono i produttori. E questo già da molti anni avviene in direzione dell'Asia. Se si volesse produrre in Germania si dovrebbe dunque acquistare l'intera materia prima dall'Asia.

Lo sviluppo dei prodotti e il design avvengono presso la sede della società Deuter a Gersthofen in stretta collaborazione con atleti, clienti e dettaglianti. Tutti i prodotti Deuter vengono cuciti a mano in Asia. Lavoriamo solamente con soli due partner, che già da molti anni realizzano i nostro prodotti.

Maggiori informazioni le trovate su: Responsabilità

FWF sta per Fair Wear Foundation. La FWF è un'iniziativa di verifica indipendente che collabora con aziende e fabbriche. L'obiettivo è quello di migliorare le condizioni di lavoro nell'industria tessile e dell'abbigliamento, soprattuto nei paesi con bassi salari. Deuter è entrata a far parte del FWF nell'agosto 2011 e si impegna dunque agli stringenti standard di lavoro del FWF. I principali punti vengono qui sintetizzati:

1. Nessun lavoro forzato

2. Nessuna discriminazione sul luogo di lavoro

3. Nessun lavoro minorile

4. Libertà di associazione e diritto a contratti collettivi

5. Salari che garantiscono il sostentamento

6. Nessun orario di lavoro eccessivo

7. Ambiente di lavoro sicuro e sano

8. Un rapporto di lavoro giuridicamente vincolante

Maggiori informazioni si trovano qui.

Ci concentriamo su una collaborazione di lungo termine e di fiducia con i nostri fornitori. Questo ci consente di esercitare un'influenza molto significativa sulla produzione e le condizioni di produzione. Ogni 4 - 6 settimane i nostri collaboratori della sede di Gersthofen visitano i centri di produzione in Vietnam. Questo ci serve sia per il controllo interno di qualità ma anche per controllare le condizioni di lavoro in loco Nell'agosto 2011 siamo diventati membri della Fair Wear Foundation. Nell'ambito di questa collaborazione facciamo controllare regolarmente i nostri centri produttivi da esperti indipendenti.

Maggiori informazioni si trovano qui.

Nell'ambito della nostra associazione a Fair Wear Foundation (FWF) ci siamo impegnati al rispetto degli standard di lavoro di FWF. Questo vale anche per i nostri partner di produzione. Gli standard di lavoro includono anche il divieto al lavoro minorile. Non possono essere impiegate persone che non abbiamo superato l'età dell'obbligo scolastico e in nessun caso che non abbiano compiuto 15 anni (in Cina addirittura 16 anni). Giovani tra i 15 e i 18 anni non possono svolgere alcun lavoro che possa mettere in pericolo la loro salute e la loro sicurezza. Non possono svolgere ad es. alcun lavoro notturno oppure orari di lavoro prolungati. Nell'ambito della revisione FWF il rispetto di queste direttive viene verificato da revisori indipendenti.

Maggiori informazioni si trovano qui.

La Fair Wear Foundation (FWF) e Fair Trade perseguono obiettivi molto simili, quali il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro nella catena di fornitura a livello mondiale. Tuttavia il focus e gli approcci sono differenti. Fair Trade si colloca al livello più basso della catena di fornitura: i piccoli agricoltori dei paesi in via di sviluppo che coltivano prodotti della terra quali cotone, caffè o cacao. FWF collabora invece insieme ad aziende che producono o fanno produrre prodotti cuciti nelle fabbriche.

Inoltre nel caso del sigillo di Fair Trade si tratta di un certificato di prodotto che assicura che un determinato prodotto sia stato prodotto in osservanza con gli standard di Fair Trade. FWF si concentra invece sull'azienda e sui sistemi da lei sviluppati per garantire delle buone condizioni di lavoro nelle fabbriche nelle quali vengono realizzati i suoi prodotti. Come organizzazione no-profit indipendente, FWF verifica se i suoi associati mettono davvero in pratica gli standard nella loro catena di fornitura, contribuendo in questo modo attivamente ad un miglioramento delle condizioni di lavoro nell'industria tessile.

PROTEZIONE DELL'AMBIENTE, BLUESIGN®, MATERIALI, PROGETTI PER LA TUTELA DELL'AMBIENTE, SACCO PER L'IMMONDIZIA ("DRECKSACK")

Nell'ambito dell'associazione a bluesign® di cui Deuter è entrata a far parte nel 2008, lavoriamo attivamente affinché l'intero ciclo produttivo, dalla progettazione al computer fino alla consegna ai rivenditori avvenga nel modo più riguardoso delle risorse e rispettoso dell'ambiente. Come primo produttore di zaini in Asia, Duke, è diventato partner bluesign® nell'estate del 2010 e si impegna anch'esso al rispetto dei severi standard. Duke ha inoltre ricevuto le certificazioni ISO 14001 e ISO 9001. Anche il nostro produttore di sacchi a pelo si è impegnato al rispetto degli standard bluesign®. Lo screening bluesign® ha avuto luogo nell'aprile 2012.

Maggiori informazioni si trovano qui: www.bluesign®.com

Un lungo ciclo di vita del prodotto è il contributo più semplice ed efficace al riguardo delle risorse e di conseguenze alla sostenibilità ambientale. Se tecnicamente è ancora possibile, prodotti anche vecchi di decenni vengono riparati e rimessi in uno stato di funzionalità. Una politica di questo tipo viene facilitata anche da un tasso di reclami estremamente basso, pari allo 0.11%.

Infine la merce pronta viene spedita via mare dall'Asia ad Amburgo e da qui viene trasportata tramite ferrovia a Gersthofen. La spedizione ai rivenditori specializzati avviene tramite DHL GOGREEN CO²-neutral.

Deuter ha aderito come primo produttore di articoli sportivi all'associazione "Association for Conservation" (EOCA). EOCA risale ad un'iniziativa dell'European Outdoor Group (EOG) e viene finanziata con le quote associative e le donazioni. L'associazione promuove diversi progetti ambientali con un contributo a sei cifre ogni anno.

Maggiori informazioni si trovano qui: www.eoca.de

Insieme al DAV (Club Alpino Tedesco) Summit Club è stata creata la campagna "Il sacco dei rifiuti fa bene: le grandi cose iniziano da quelle piccole". Il "sacco dei rifiuti" inghiotte tutto quello che non può essere smaltito all'esterno ed è disponibile in commercio o in colori giovani a 3 EUR. Per ogni "sacco dei rifiuti" 1 EUR va all'Associazione Bergwaldoffensive". Noi, partner commerciali del DAV (Club Alpino Tedesco) Summit Club, non guadagniamo nulla.

Maggiori informazioni si trovano qui.

La premessa per zaini di alta qualità è la lavorazione dei migliori materiali. Affinché un "Deuter" sia davvero tale, non è sufficiente usare tessuti che siano qualitativamente al di sopra della media. Significa anche combinare in modo efficace e creativo i materiali adatti per destinare lo zaino ad uno scopo specifico.

I due materiali più importanti sono le fibre sintetiche di poliammide (nylon) e poliestere.

Abbiamo fatto una scelta consapevole contro l'utilizzo di tessuti in poliestere ricavati da bottiglie in PET. A tale scopo ci fidiamo degli esperti che ritengono che un circuito chiuso e un riutilizzo siano generalmente più efficaci ed ecologici. L'utilizzo di bottiglie di PET riciclate per zaini e borse mette fine al circuito di riciclo. Questi prodotti non sono composti solamente da PET, ma contengono altre componenti come schiume e rivestimenti. Con la tecnologia odierna non è possibile dividere queste componenti le une dalle altre. Non sarebbe pertanto possibile, in seguito, produrre da uno zaino, una nuova bottiglia riciclabile.

Lo standard bluesign® è lo standard più stringente al mondo per la protezione dell'ambiente, la sicurezza del lavoro e la protezione del consumatore. In tutti i passaggi della catena di produzione, dalla materia prima al prodotto finito vengono perseguite le possibilità di ottimizzazione per l'utilizzo di materiali, energia ed acqua, l'uso di prodotti chimici, il rumore, i rifiuti e le acque reflue oltre alla sicurezza del lavoro.

Lo standard bluesign® dà le linee guida per due diverse etichette di prodotti. Il "bluesign® approved fabric“ si riferisce ai tessuti utilizzati, mentre l'etichetta "bluesign® product“ include tutte le componenti. L'etichetta "bluesign® approved fabric“ contrassegna prodotti nei quali il 90% dei tessili utilizzati rispetta gli standard bluesign®. Il restante 10% non può avere in alcun caso un contatto diretto con la pelle e deve rispettare criteri e limiti degli standard bluesign® della lista delle sostanze (BSSL).

I prodotti contrassegnati con "bluesign® product“ appartengono alla categoria extra: il 95% dei tessili utilizzati deve essere composta da tessiti contrassegnati bluesign® ("bluesign® approved fabric”). Il restante 5% non può avere alcun diretto contatto con la pelle, deve rispettare i criteri e i limiti della lista BSSL ed essere controllato con test di laboratorio. Inoltre anche stampe, applicazioni e accessori quali fibbie o cinture devono rispettare lo standard bluesign®. Al momento almeno il 30% degli accessori devono rispettare gli standard bluesign®.

Maggiori informazioni sullo stardard bluesign® possono essere trovate su: www.bluesign.com

Lo zaino per bambini Kikki porta l'etichetta "bluesign® approved fabric“. Ma in questo caso superiamo anche le prescrizioni bluesign, infatti nel caso di Kikki il 100% dei tessuti utilizzati rispetta gli standard bluesign®.

Il sacco a pelo per bambini Dreamland rispecchia i criteri "bluesign® product". Oltre al 95% dei tessuti, anche il 30% degli accessori quali fibbie e cinture rispecchiano gli stardard ambientali. È degno di venir menzionato il fatto che nel caso di Dreamland anche l'imbottitura rispecchia gli standard bluesign®.


Il Drecksack è disponibile solo in Germania in questo momento.



SERVIZI DI REPARAZIONE / RECLIMI, SMALTIMENTO, RICICLAGGIO

A partire da alcuni anni il legislatore ha dato una nuova regolamentazione a livello europeo su questo tema. In precedenza valeva una garanzia legale di 6 mesi che, nella nuova versione è stata ampliata a 2 anni per migliorare la posizione dei consumatori rispetto ai difetti. Questa garanzia vale in tutta Europa ed è vincolante per tutti i beni di consumo. Entro i primi 6 mesi vale il cosiddetto onere della prova inverso, ovvero è il produttore che in caso di reclami da parte del cliente deve dimostrare che il prodotto al momento dell'acquisto non aveva difetti. Alla scadenza di questi sei mesi l'onere della prova passa ai consumatori, ovvero al compratore. È il compratore che deve dimostrare al venditore che il prodotto era danneggiato al momento dell'acquisto.

Nel caso della garanzia contrattuale si tratta di una promessa individuale e volontaria data dal venditore al compratore. Qui vale di base l'onere inverso della prova. Per ragioni di marketing di tanto in tanto possono essere date delle garanzie di lungo termine. Il diavolo sta spesso nei dettagli, ad esempio negli zaini potrebbero essere esclusi i danni derivanti da usura naturale o i danni alle cerniere. Qui come consumatori ci si dovrebbe interrogare in modo critico.

Il prodotto sul quale si fa il reclamo deve essere rispedito pulito e indicando chiaramente il difetto. I reclami non contrassegnati purtroppo non possono essere elaborati perché è estremamente difficile o impossibile rilevare i difetti.

Cerchiamo, indipendentemente dall'età del prodotto, di riparare, se possibile, i difetti.

Putroppo non possiamo fare diagnosi a distanza e un'analisi dettagliata dei costi e delle possibiità di riparazione possono avvenire solo quando l'articolo si trova presso di noi.

Tutti i reclami devono avvenire tramite un rivenditore specializzato Deuter, che poi ci spedisce l'articolo.

Qui si possono applicare, a seconda del caso, costi di riparazione e/o di spedizione.

Se nel peggiore dei casi il prodotto non è più riparabile, possono in ogni caso essere applicabili delle spese anche se il prodotto vi viene rispedito senza riparazione (spese di evasione pratica + spese di spedizione). Grazie per la vostra comprensione.

>> Qui trovate maggiori informazioni sul nostro servizio di riparazione <<

Per domande sul nostro servizio di riparazioni rivolgetevi direttamente tramite il nostro formulario al servizio clienti.

Mettetevi in contatto con il vostro rivenditore online e discutete la procedura. Come per i rivenditori tradizionali anche questi ci devono inviare il reclamo.

Uno zaino è formato da oltre 220 parti differenti che sono prodotte con materiali diversi e possono essere separate solo con un grande dispendio oppure non lo sono del tutto. Con la tecnologia odierna non è pertanto possibile riciclare uno zaino.

Ci occupiamo intensamente di riciclo o del cosiddetto "fine vita" dei nostri prodotti. Questo lo facciamo sia qui in azienda, sia insieme alle altre aziende del settore nell'ambito del Sustainability Working Group dell'European Outdoor Group (EOG). Ecologicamente ed economicamente non avrebbe alcun senso se ogni azienda dovesse creare un proprio sistema di ritiro.

Chi desidera agire in modo sostenibile dovrebbe utilizzare il proprio zaino il più a lungo possibile, sia direttamente che consentendo un utilizzo da parte di terzi. Amici, conoscenti, negozi di seconda mano o le raccolte di vecchi abiti da parte di organizzazioni umanitarie offrono un buon punto di partenza per prodotti ancora funzionanti. I nostri zaini possono inoltre essere riparati tramite il nostro servizi riparazioni di Gersthofen. Dovete in ogni caso rivolgervi ad un rivenditore specializzato che ci potrà rispedire lo zaino.

Quando lo zaino non è più utilizzabile dovrebbe essere smaltito tra i riciclabili - gli zaini non sono in nessun caso un rifiuto domestico! Ovviamente potete anche rispedire a noi il vostro zaino in disuso. Lo disporremo poi al centro di smaltimento e quidi i riciclatori responsabili (se possibile) selezioneranno le componenti riciclabili per trattarle ulteriormente o per smaltirle termicamente (bruciate).

Anche la qualità delle cerniere è importante per Deuter. Per i nostri sacchi a pelo e i nostri zaini utilizziamo esclusivamente cerniere del leader di mercato YKK, perché mostrano un'elevata stabilità e resistenza.

Cerchiamo di riparare le cerniere difettose, indipendentemente da quanto tempo avete lo zaino. Come tutti i reclami e le riparazioni, anche queste devono essere processate dal rivenditore specializzato Deuter che ci ritorna lo zaino per la riparazione. Se dovesse essere cucita una nuova cerniera potrebbero, a seconda della spesa, essere applicati dei costi di riparazione. Vi preghiamo di comprendere che comunicazioni precise in merito alla spesa e ai costi potranno essere fatte solo una volta che lo zaino si trova presso di noi.

>> Qui trovate maggiori informazioni sul nostro servizio di riparazione <<

I tessuti con i quali vengono prodotti i tessuti Deuter vengono impregnati all'esterno con uno strato impermeabile. All'interno il tessuto viene munito di uno strato in poliuretano (PU) che lo rende, soprattutto il nylon extra fine o il tessuto in poliestere (usato ad es. per i parapioggia), inizialmente impermeabile secondo gli standard dell'industria tedesca (colonna d'acqua < 1400 mm).

Tessuti per zaini a maglie grosse, quelli che vengono utilizzate nei prodotti a lunga durata, resistono per contro a colonne d'acqua inferiori a 1000 mm. In uno zaino nuovo la pioggia scivola via tramite il tessuto idrorepellente esterno. Con l'utilizzo dello zaino la finitura idrorepellente esterna si consuma, così come la finitura interna in PU, così che qui non si può parlare di "impermeabile" secondo le norme DIN.

Inoltre in caso di pioggia prolungata, l'umidità può penetrare nello zaino attraverso cuciture o cerniere. È per questo motivo che in caso di condizioni di umidità o di pioggia vi consigliamo di proteggere gli zaini con una copertura contro la pioggia. Gli oggetti che devono restare assolutamente asciutti dovrebbero essere conservati in sacchetti impermeabili.

>> Una panoramica sulle coperture per la pioggia e il trasporto la trovate qui <<

Un sacco a pelo in piume deve essere traspirante e far dunque passare l'aria per offrire un comfort adeguato. Questo fa sì le piume più fini di tanto in tanto si facciano strada attraverso la stoffa ed escano fuori. Questa "perdita di piume" tuttavia non significa che il sacco a pelo sia difettoso. Se si dovesse notare che una piuma esce dall'interno del sacco a pelo la cosa migliore è ritirarla dentro dal lato opposto. Con il successivo utilizzo il buco che si è creato nel tessuto del sacco a pelo dovrebbe richiudersi da solo.

È sconsigliato tirare fuori la piume perché c'è il pericolo che tirandone fuori una altre di più ne seguiranno. Questo dipende dalla struttura delle piume del sacco a pelo, in cui le singole piume sono collegate insieme. Inoltre se vengono tirate fuori, i buchi nel tessuto potrebbero allargarsi ulteriormente.

Pertanto non preoccupatevi se ci sono delle uscite isolate di piume. Questo è un fenomeno naturale e non diminuisce in alcun modo le prestazioni di isolamento del sacco a pelo.

SPECIFICHE DI PRODOTTO

Le parti di ricambio sono disponibili su richiesta presso il rivenditore specializzato Deuter.

Gli zaini per il trasporto dei bambini (portabebe) sono adatti per bambini che possono stare seduti (all'incirca sei mesi, ma questo dato può variare anche di molto da una persona all'altra).

Il carico massimo (bambino + bagaglio) è di 22 kg. Questo peso è stato testato dal TÜV e rispetta la regolamentazione europea.

Siccome la rapidità con la quale i bambini crescono varia, non ci sono indicazioni in merito alla taglia massima. Il peso di carico massimo di 22 kg tuttavia non dovrebbe essere superato.

Le indicazioni per il bagaglio a mano delle compagnie aeree sono molto differenti.

Vi consigliamo pertanto di rivolgervi direttamente alla vostra compagnia aerea per chiedere i criteri con i quali sono regolate le norme per il bagaglio a mano.

Sulle pagine di dettaglio dei prodotti del nostro sito potrete trovare una guida con le dimensioni massime dei nostri articoli completamente pieni.

Qui trovate le indicazioni di lavaggio e manutezione per gli zaini, i sacchi a pelo e lo streamer.

Non offriamo le singole parti del boccaglio come parti di ricambio individuali.

C'è tuttavia la possibilità di comprare il boccaglio completo presso un rivenditore Deuter nelle vostre vicinanze o, se non disponibile, di ordinarlo.

Non esistono kit di riparazione per zaini.

Per le riparazioni sono necessarie macchine da cucine industriali per tessuti pesanti - pertanto non tentate di rammendare a casa da soli lo zaino - ma portatelo o da un sellaio competente oppure, ancora meglio, inviate lo zaino per la riparazione a Deuter (naturalmente tramite il rivenditore specializzato presso il quale avete acquistato il prodotto).

Spesso un buco o una crepa possono essere riparati. Il punto rammendato sarà sempre visibile, ma i nostri cucitori professionisti fanno comunque del loro meglio per rendere il vostro sacco a pelo nuovamente pronto all'uso. Rivolgetevi con il vostro articolo da riparare a un rivenditore Deuter che potrà spedire lo zaino per la riparazione. Purtroppo non ci è possibile fare diagnosi a distanza. Analisi più dettagliate sui costi o sulle possibiità di riparazione possono essere fatte quando lo zaino si trova presso di noi.

Importante: Se nel peggiore dei casi il prodotto non è più riparabile, possono in ogni caso essere applicabili delle spese anche se l'articolo vi viene rispedito senza riparazione (spese di evasione pratica + spese di spedizione). Grazie per la vostra comprensione.

Gli zainetti sono disponibili come parti di ricambio su richiesta presso il proprio rivenditore Deuter. Se gli zainetti non dovessere essere disponibili presso il rivenditore, egli potrà ordinarli per voi. Qui trovate una lista dei rivenditori Deuter più vicini a voi: >> Ricerca rivenditori <<

Ad eccezione che per il Waldfuchs 14 per i nostri zaini da bambini non sono disponibili coperture per la pioggia. Per Kids, Waldfuchs e Schmusebär non abbiamo in programma coperture per la pioggia. Per lo Junior sarebbe disponibile la Rain Cover Mini disponibile presso i rivenditore spezializzati Deuter.

Sui dettagli delle pagine di prodotto disponibili dalla nostra home page sono disponibili come linea guida le dimensioni massime (volume + misure con altezza, larghezza e profondità in cm) dei nostri articoli completamente riempiti, oltre alle misure (volume + misure) delle nostre coperture per pioggia. Comparatele con le indicazioni del volume. In questo modo potrete trovare rapidamente la copertura per la pioggia adatta. Di base la copertura per la pioggia può essere un po' più grande dello zaino. La cinghia di fissaggio con la quale la copertura viene fissata allo zaino ammette una certa tolleranza. Si dovrebbe in ogni caso provare la copertura sia con lo zaino vuoto che con lo zaino a volume completo. Ci sono comunque dei margini. Per andare sul sicuro e assicurarsi che la copertura per la pioggia si adegui davvero al vostro zaino vi consigliamo di provare la copertura direttamente presso il rivenditore al momento dell'acquisto.

In caso di domande dettagliate il servizio clienti sarà lieto di aiutarvi!

Qui i nostri fornitori e i partner ABS forniscono tutte le informazioni su viaggi in aereo.