Merkliste-ResponsiveHeader Merkliste_Produktdetail Auswahl Menu Lupe Onlinehandel Rueckensystem-Markierung Serien Uebersicht Vergleichen VorOrt Abwaehlen Button-nachoben Groessen-Regler Hinzufuegen Markierung-Karte Mehr Pfeil gefuellt Pfeil Linie Pfeil invertiert left-doublearrow email email-full Print
DE IT EN

COME PREPARO CORRETTAMENTE IL MIO ZAINO?

"La cosa importante quando si prepara uno zaino è di non prendere nulla di superfluo!"

Naturalmente abbiamo bisogno di un paio di cose importanti - come potete ottimizzare il vostro tour di un bel pezzo, mettendo ogni cosa al posto giusto ve lo mostriamo nel video seguente.

Ti auguriamo buon divertimento nella preparazione e un fantastico tour!

COME PREPARARE CORRETTAMENTE LO ZAINO

Una persona allenata può portare al massimo il 20 - 25% del proprio peso corporeo per un periodo di tempo prolungato. Le forze armate tedesche si spingono addirittura al 33%. Ma le escursioni con zaino sono notoriamente estremamente faticose!

Il baricentro dello zaino deve essere vicinissimo al corpo e trovarsi possibilmente all'altezza delle spalle. In questo modo si trova sempre al di sopra del baricentro del corpo e durante il trasporto non spinge all'indietro. I grandi zaini a partire da 30 litri si preparano come segue: - sacco a pelo, equipaggiamento in piume e altri oggetti vanno messi in fondo. Pesi medi come gli abiti in alto verso l'esterno. Attrezzature pesanti, tende, cibo, giacche pesanti in alto all'altezza delle spalle, il più vicino possibile alle spalle.
- I piccoli oggetti sono ben riposti nello scomparto superiore e possono essere raggiunti in fretta. Per evitare problemi quali il rimanere aggangiati, maggiori superfici esposte al vento o umidità, mettere meno attrezzature e il più compatte possibile nella parte esterna dello zaino. In generale, anche per le tasche laterali, prestare attenzione ad una ripartizione del peso equilibrata.

- Sacchetti, non troppo gonfi, per evitare gli angoli morti, danno ordine all'interno. Se impermeabili sono anche un'alternativa sicura alla mantellina parapioggia.

SBAGLIATO!

Lo zaino è fortemente sbilanciato all'indietro - il baricentro dello zaino è distante dal baricentro del corpo. In caso di pesi elevati il cammino si trasforma rapidamente in tormento, perché il corpo deve costantemente lavorare contro il peso dello zaino. Gli spallacci affaticano le spalle più del normale. In terreni accidentati la tecnica di preparazione dello zaino sbagliata può rappresentare un pericolo per la sicurezza.

IN TERRENI FACILI

Su terreni facili (sentieri, strade piane) il baricentro lo si mette più in alto.

SU TERRENI DIFFICILI

Su terreni difficili (strade alpine, salite) un po' più in basso e in questo modo più vicino al baricentro del corpo. In questa modalità, per compensare si cammina in modo più curvato in avanti, ma fornisce un maggiore equilibrio rispetto ad un baricentro più elevato.
Trennlinie » Shortcut Name: Kein Shortcut Name hinterlegt / Trennlinie setzen: false

A COSA OCCORRE PRESTARE ATTENZIONE QUANDO SI REGOLA E SI ADATTA LO ZAINO?

Regolare e adattare lo zaino in modo corretto può aumentare il fattore di divertimento durante l'escursione! Quanto più lo zaino è adattato al corpo di ognuno, tanto più facilmente potrà essere portato successivamente.
Come possiate ottimizzare ancora un po' la vostra escursione, ve lo mostriamo nel seguente video.

Buon divertimento in viaggio!

1. Chiudere tutte le cinghie - Caricare lo zaino per prova con un peso realistico. Chiudere tutte le cinghie. Poi mettere lo zaino sulle spalle.

2. Sistemare le alette lombari - Sistemare il mezzo delle alette lombari sopra l'osso l'iliaco e chiudere. Se posizionata troppo in alto la cinghia stringerebbe la pancia. Se posizionate troppo in basso le alette lombardi sfregherebbero contro l'inguine.

3. Stringere gli spallacci - Successivamente stringere gli spallacci. Non troppo tesi, dato che il carico principale è sopportato dalla cintura in vita.

4. Posizionare in modo corretto - L'attaccatura degli spallacci allo zaino idealmente dovrebbe essere tra le scapole. In questo modo le imbottiture avvolgono con cura le spalle.

5. Adattare e chiudere la cintura pettorale - Quando viene trovata la lunghezza adatta, aggiustare la cintura pettorale regolabile in altezza e chiudere, senza dover trattenere il fiato. Stabilizza gli spallacci ed è lo standard su quasi tutti gli zaini Deuter.

6. Indossare le cinghie di stabilizzazione della cintura in vita - Indossare le cinghie di stabilizzazione della cintura in vita per un maggiore trasferimento di carico a seconda dei terreni o per muoversi con maggiore libertà. Per zaini di grandi dimensioni mettere le cinghie di sollevamento del carico sugli spallacci: una volta fissate consentono, su terreni facili, una migliore respirazione. Una volta indossate assicurano un migliore contatto con la schiena e dunque maggiore stabiità su terreni difficili. Su lunghi tour, di tanto in tanto allentare e stringere la cintura delle spalle e le cinghie di sollevamento dei carichi per variare la distribuzione del carico tra i fianchi e le spalle. Le cinghie di sollevamento del carico svolgono al meglio la loro funzione con un angolo orizzontale tra 30° e 45°. Nel caso degli zaini da trekking Deuter l'angolo corretto si può regolare attraverso una fibbia più alta o più bassa sullo zaino. In caso di zaini di piccoli volumi a causa del peso ridotto dello zaino svolgono un ruolo diverso. Consentono il corretto aggiustamento della lunghezza posteriore. Allentando o stringendo le cinghie di sollevamento del carico e le cinghie della spalla viene regolata la posizione posteriore dello zaino. L'angolo in questo caso può essere significativamente inferiore o addirittura negativo.

Se l'attaccatura è troppo alta, allora la lunghezza posteriore è troppo lunga. L'attaccatura degli spallacci è troppo vicina alla nuca, le imbottiture delle spalle scorrono sotto le ascelle - Ne risultano sfregamenti sul collo e sulle braccia. Inoltre lo zaino si inclina leggermente all'indietro. Spallacci regolabili in lunghezza non sono adatti per evitare questi svantaggi. Solo la giusta lunghezza posteriore offre una soluzione efficace. Solo in questo modo si ottiene la piena libertà di movimento delle braccia e sollievo per la muscolatura della nuca grazie alla forma anatomica ad S delle imbottiture delle spalle. Pertanto, in caso di zaini Deuter di piccole dimensioni scegliere la lunghezza posteriore adatta (Standard, SL, o EL) o in caso di grandi volumi mettere il sistema regolabile in lunghezza (Vari-Quick e VaryFlex System) nella giusta posizione.

Se l'attaccatura è troppo in basso la lunghezza posteriore è troppo corta. Se le spalline imbottite si chiudono troppo presto, si tagliano e scivolano con facilità dalla spalla.
Trennlinie » Shortcut Name: Kein Shortcut Name hinterlegt / Trennlinie setzen: false

REGOLARE LO ZAINO INDIVIDUALMENTE - IL VARI QUICK SYSTEM

Una volta trovato lo zaino adatto, il giusto utilizzo gioca un ruolo determinante. Questo significa adeguare correttamente il modello con le impostazioni della lunghezza posteriore e la struttura interna. E infine preparare sempre lo zaino in modo corretto!

Una regolazione non corretta rende in fretta deludente il potenziale di un buon sistema di trasporto. Per questo motivo negli zaini con sistema VaryQuick occorre regolare la lunghezza posteriore come segue:

1. Determinare la lunghezza posteriore.

2. Svitare il Velcro® dal centro del sistema e tirarlo fuori.

3. Far quindi passare il filo tra gli appositi passanti (4 occhielli) verso l'alto, stringere e fissare.

In caso di carichi pesanti a partire da ca. 10 kg e di lunghe camminate, la regolazione ottimale della lunghezza posteriore è decisiva per un buon comfort. Questo significa che, per zaini a partire da un volume di ca. 35 litri, è utile dotare lo zaino del sistema Vari Quick System. Ma ogni sistema per l'adeguamento della lunghezza posteriore è un peso aggiuntivo.

In caso di piccoli volumi è dunque importante mantenere il peso dello zaino il più contenuto possibile. Per questo effettuiamo su entrambi questi modelli un adattamento delle diverse lunghezze posteriori tramite i nostri modelli Standard, SL e EL. Per questo ci orientiamo sulle proporzioni di una persona sportiva di corporatura media.
Trennlinie » Shortcut Name: Kein Shortcut Name hinterlegt / Trennlinie setzen: false

CONSIGLI PRATICI PER PREPARARE LO ZAINO

La nostra lista: